...A TUTTI COLORO CHE AVRANNO VOGLIA DI SBIRCIARE NELLA MIA VITA APRO UNA PICCOLA FINESTRA, SPERANDO DI POTERVI REGALARE MOMENTI DI SPENSIERATEZZA, TRANQUILLITA' E GIOIA...IN QUESTO MONDO CHE ORMAI SARA' DIFFICILE POTER FERMARE!!!
la vita è come una scatola di cioccolatini...non sai mai quello che ti capita

Buone feste

Buone feste

domenica 22 marzo 2009

FARINATA



brutta esperienza.. l'impasto è stato semplice... ma la cottura una tragedia.. è risultata troppo spessa, troppo salata e molto pesante..perchè??? qualcuna di voi l'ha mai fatta???

2 commenti:

paola ha detto...

la fa mio marito! gli ho sottoposto il tuo problema e dice che per prima cosa la farinata un po' pesante lo è, devi lasciare riposare l'impasto 8/10 ore, deve essere cotta nella teglia di rame a forno molto caldo scuotendo ogni tanto la teglia in modo da smuovere l'impasto. Non bisogna mettere troppo impasto nella teglia. Nella ricetta che hai seguito, era indicato di mettere l'olio nell'impasto?

r ha detto...

A giudicare dalla foto credo che il problema principale sia la consistenza dell'impasto. La farinata prima di cuocere si presenta come un liquido abbastanza denso non come la pasta solida che mi pare di intuire dalla foto. Io di solito la faccio ad occhio, per cui mi è difficile darti una ricetta precisa; trovo molto comodi usare il robot da cucina, metto la farina e piano piano aggiungo acqua e olio mentre il robot mescola a bassa velocità. Per il resto vanno benissimo i consigli che ti ha dato paola: lascia riposare e usa le apposite teglie in rame (le trovi anche di dimensioni "casalinghe")... Ritenta sarai più fortunata